http://marketinglegale.it/images/studio-legale-avvocati.jpg

Tag:studio medico legale malasanità pinerolo

Powered by Tags for Joomla

studio medico legale | avvocato malasanità | risarcimento danni | errore medico

responsabilità civile penale del medico | diritto penale sanitario

Oltre che rispondere di responsabilità civile il sanitario può pure incorrere in responsabilità penale per gli esiti dannosi derivanti dalla non corretta e diligente espletazione dell’attività professionale:  [Canzio, Trattamenti di terapie e responsabilità penale, in Diritto penale e processo, 2001, 665-668].

responsabilità civile penale del medico | avvocato penalista | studio medico legale

Quelli maggiormente impugnati sono gli illeciti colposi che si distinguono per la non intenzionalità del fatto pregiudizievole che avviene conseguentemente alla trasgressione delle leges artis ovvero all'obbligo di operare con diligenza, cautela e perizia. Siffatti illeciti sono le lesioni individuali colpose (art. 590 cod. pen.) e l'omicidio colposo (art. 589 cod. pen.). Altro illecito colposo, connesso, però, limitatamente all’ambito ginecologico e ostetrico, si riferisce alla fattispecie dell'aborto colposo stabilita dall'art. 17 della L. 22 maggio 1978, n. 194.

responsabilità civile penale del medico | avvocati penalisti cassazionisti

Rispetto agli illeciti dolosi, ossia contraddistinti dalla previsione e intenzionalità, quelli maggiormente impugnati sono il falso, la truffa, l'abuso d'ufficio, il peculato e, a volte, la violenza sessuale.

Responsabilità penale nella prestazione chirurgica di troupe. In virtù della posizione della Corte di cassazione penale, chi guida l'attività dell’equipe di lavoro ha la responsabilità di un continuo e costante controllo in qualsiasi momento [Sez. IV, 2-IV-2007, n. 21594 in Cass. pen., 09-2008, p. 3283].

È stata in tal modo evidenziata la responsabilità del primario ginecologo che, pur avendo assunto la vigilanza dell'andamento del parto, si era allontanato dalla sala parto, assegnando ad un collaboratore la paziente e cagionando in questo modo, con la sua negligenza, il decesso del neonato [Cass., 3 marzo 1988, rv n. 177967].

Si è anche chiarito l’obbligo del medico responsabile troupe di dare informazioni dettagliate a tutti gli assistenti dell’equipe in merito alla situazione del paziente e, nel caso di specie, in merito al suo stato cardiologico [Cass., 2 novembre 1992, rv n. 198445].

La Suprema Corte ha anche asserito che il medico responsabile troupe, una volta terminata l'operazione non può infischiarsene di probabili complicazioni assegnando il paziente ai suoi assistenti, ma ha il dovere di non lasciare l’ospedale e di sorvegliare ancora l'attività dei suoi assistenti [Cass., 7 novembre 1988, rv n. 180245].

L'elevata rilevanza degli obblighi del responsabile troupe è stata poi chiarita all’interno di un evento relativo ad un caso di trapianto d'organo [Cass., 1 ottobre 1999, Altieri].

La scelta del responsabile troupe deve essere fatta tenendo conto della sua specifica abilità scientifica in quanto egli è da ritenersi un supervisore del complicato procedimento pluridisciplinare, dell’attività dei collaboratori specialisti, tanto più degli errori ravvisabili.

Sei vittima di un caso di malasanità o hai subito un danno da errore medico, da noi puoi chiedere il giusto risarcimento dei danni, il nostro è un’equipe formata da avvocati penalisti, civilisti, medici legali ed esperti in casi di diritto penale, civile, sanitario connessi ad eventi come errori nei interventi chirurgici, risarcimento danni da errori farmacologici, errori medici gravi come causa di morte, mancata chance di guarigione e invalidità, malasanita,  risarcimento danno estetico da errato intervento chirurgico o chirurgia plastica (danno all' immagine), morte del paziente, colpa medica, comportamento doloso del medico, errore medico in pronto soccorso, diritti del malato e vittime di errori medici, malasanità, trasfusione sbagliata, ritardo diagnosi errata cancro, tumori, mesotelioma, lesioni e morte del neonato amniocentesi, danni e morte del feto e madre in parto cesareo, fissa un incontro a Roma, Milano, Napoli, Torino, Palermo, Genova, Bologna, Firenze, Bari, Catania, Venezia, Verona, Messina, Padova, Trieste, Brescia, Taranto, Prato, Parma, Reggio Calabria, Modena, Reggio Emilia, Perugia, Livorno, Ravenna, Cagliari, Foggia, Rimini, Salerno, Ferrara, Sassari, Siracusa, Pescara, Monza, Latina, Bergamo, Forlì, Giugliano in Campania, Trento, Vicenza, Terni, Novara, Bolzano, Piacenza, Ancona, Arezzo, Andria, Udine, Cesena, Lecce.