http://marketinglegale.it/images/studio-legale-avvocati.jpg

Tag:studio medico legale malasanitĂ  pinerolo

Powered by Tags for Joomla

studio medico legale | avvocato malasanitĂ  | risarcimento danni | errore medico

risarcimento danni da errato intervento chirurgico

Gli errori che di frequente si evidenziano nella prestazione chirurgica sono:

-) errore diagnostico, ovvero errore di previsione "per eccesso" quando viene effettuato un intervento non indicato o non obbligatorio, "per difetto" quando non viene effettuato un intervento obbligatorio;

-) errore di prognosi, ovvero errore di previsione in virtĂą del quale si procede, intempestivamente, prima del tempo;

-) errore da pavidità, ovvero quando il sanitario, per paura degli effetti dell'operazione non lo effettui senza che sia possibile trasferire tempestivamente il paziente in un’altra clinica o affidarlo ad un altro medico;

-) errore di imprudenza, quando il sanitario non valuta in maniera adeguata la propria inidoneità o imperizia ed effettui l’intervento nonostante fosse possibile trasferire tempestivamente il paziente in un’altra clinica o affidarlo ad un altro medico;

-) errore materiale per imperizia, quando il medico commette un errore nell'attuazione dell'operazione (es. lesione di un nervo o recisione di un'arteria o di un vaso per "perdita di controllo del bisturi");

-) errore materiale per negligenza, ovvero trascuratezza, negligenza, sbadataggine (es. scambio di paziente, errore topografico).

Spesso lo perdita di arnesi, nel corpo del paziente, da parte del medico, non compromette la sua posizione, poiché bisogna fare una distinzione tra "smarrimento colpevole", relativo a "dimenticanza" e "smarrimento incolpevole", relativo a vicende fortuite (es, rottura con lacerazione di una piccolissima e microscopica parte di arnese operatorio) o all'insorgere di complicazioni operatorie non previste e non prevedibili; sempre che il medico non abbia tralasciato l’applicazione di parametri cautelari diretti a impedire lo smarrimento di oggetti estranei nel corpo del paziente.

Tra i principali parametri preventivi del rischio di "smarrimenti" si evidenzia la c.d. conta delle pezze laparotomiche e l’applicazione delle medesime ai tessuti del paziente attraverso specifiche pinze.

Sei vittima di un caso di malasanitĂ  o hai subito un danno da errore medico, da noi puoi chiedere il giusto risarcimento dei danni, il nostro è un’equipe formata da avvocati penalisti, civilisti, medici legali ed esperti in casi di diritto penale, civile, sanitario connessi ad eventi come errori nei interventi chirurgici, risarcimento danni da errori farmacologici, errori medici gravi come causa di morte, mancata chance di guarigione e invaliditĂ , malasanita,  risarcimento danno estetico da errato intervento chirurgico o chirurgia plastica (danno all' immagine), morte del paziente, colpa medica, comportamento doloso del medico, errore medico in pronto soccorso, diritti del malato e vittime di errori medici, malasanitĂ , trasfusione sbagliata, ritardo diagnosi errata cancro, tumori, mesotelioma, lesioni e morte del neonato amniocentesi, danni e morte del feto e madre in parto cesareo, fissa un incontro a Roma, Milano, Napoli, Torino, Palermo, Genova, Bologna, Firenze, Bari, Catania, Venezia, Verona, Messina, Padova, Trieste, Brescia, Taranto, Prato, Parma, Reggio Calabria, Modena, Reggio Emilia, Perugia, Livorno, Ravenna, Cagliari, Foggia, Rimini, Salerno, Ferrara, Sassari, Siracusa, Pescara, Monza, Latina, Bergamo, Forlì, Giugliano in Campania, Trento, Vicenza, Terni, Novara, Bolzano, Piacenza, Ancona, Arezzo, Andria, Udine, Cesena, Lecce.